Trattamento dell’iperpigmentazione su pelle di colore con l’uso di un laser da 1064nm con impulsi di 650 microsecondi.

Dott. Michelle Henry, MD Come pubblicato in occasione del meeting annuale del 2018 dell’American Society of Dermatologic Surgery L’iperpigmentazione è un problema estetico comune nella pelle di colore e la causa alla sua base è spesso un melasma o PIH (Post-Inflammatory Hyperpigmentation, cioè iperpigmentazione postinfiammatoria) dovuto all’esistenza presente o passata di condizioni come l’acne o la pseudofollicolite della barba (PFB). È difficile eliminare l’iperpigmentazione nella pelle di colore, in quanto molte modalità usate nella medicina estetica possono esacerbare tali condizioni invece che eliminarle. Sono stati utilizzati soggetti con tipi di pelle Fitzpatrick V-VI per un trattamento con laser da 1064nm 650 microsecondi e con un singolo manipolo (LightPod Neo, Aerolase, Tarrytown, NY). Non si sono resi necessari anestetici, refrigerazione o gel. I soggetti sono stati trattati da 3 a 6 volte, con un intervallo tra i trattamenti di 3-4 settimane. L’energia laser è stata applicata usando fluenze tra 14 e 61 J/cm2, con una combinazione di tecniche pittoriche e di trattamenti a punti.

Table of Contents

Request Your Aerolase Demo Today!

Are You Ready to Improve Skin Concerns in a Whole New Way?

Not Ready?
Stay updated with our Newsletter