Combinare la blefaroplastica e il resurfacing cutaneo con un laser portatile Er:YAG da 300μsec

Dott.James Gordon, MD, Oftalmologia, White Plains, NY | Dott. Khalil Khatri, Dermatologia, Cambridge, MA Pubblicato al meeting annuale del 2006 dell’American Society of Ophthalmic Plastic and Reconstructive Surgery È stato valutato l’uso di un laser Erbium:YAG da 2940nm 300-microsecondi per il resurfacing cutaneo immediatamente dopo blefaroplastica bilaterale e quattro interventi alle palpebre. 16 pazienti tra 28 e 74 anni di età sono stati trattati per diversi gradi di dermatocalasi e cute danneggiata dalla luce nella regione periorbitale. Sono stati sottoposti a trattamento 11 donne e 5 uomini con tipi di pelle Fitzpatrick I-III. A tutti i pazienti è stata somministrata anestesia locale senza sedazione. Tutti i pazienti hanno dimostrato miglioramenti incredibili nell’aspetto di “sacche e cappucci” e della pelle danneggiata dalla luce. I pazienti hanno ottenuto il recupero dall’ecchimosi e dall’eritema entro 14 giorni. La combinazione della blefaroplastica e del resurfacing cutaneo con un laser portatile Erbium:YAG da 300 microsecondi sembra essere una modalità molto efficace, soddisfacente per il paziente e sicura per il trattamento della dermatocalasi e dei danni provocati dalla luce. Gli ulteriori 10-20 minuti di tempo di intervento necessari per il resurfacing cutaneo migliorano in modo sostanziale il risultato della blefaroplastica.

Table of Contents

Request Your Aerolase Demo Today!

Are You Ready to Improve Skin Concerns in a Whole New Way?

Not Ready?
Stay updated with our Newsletter